Video Lezioni

Le nostre video lezioni ti guideranno passo dopo passo nella realizzazione del tuo presepe artigianale. Entra

Presepe fai da te

Impara a costruire il tuo presepe con le nostre lezioni, accompagnate da dettagliate foto descrittive. Entra

Storia del Presepe

Storia del presepe e dei personaggi che hanno contribuito a fare grande la tradizione presepista. Entra





Il presepe barocco napoletano

Condividi

Il presepe barocco napoletano - il cuciniello
Il presepe barocco napoletano diede notevole impulso al presepe ligure per l’attività svolta a Genova dal napoletano Giacomo Colombo che vi si era trasferito. E ciò avvenne anche per l'arte presipiale pugliese e l'arte presepiale siciliana dove il presepe diventò “ mobile” con statue di misura ridotta, in terracotta, cartapesta, creta- cartapesta, o , addirittura, in materiali preziosi (in Sicilia: corallo, oro ).
Verso la fine del XVII secolo l’artista napoletano Michele Perrone, spinto dalla necessità di soddisfare una richiesta via via più numerosa ed estesa, ideò un manichino di altezza inferiore a quelli a snodo, con l’anima in filo di ferro dolce e ricoperto di stoppa e per il quale erano scolpiti in legno soltanto la testa e gli arti. Fu una innovazione importantissima perché , consentendo estrema mobilità e duttilità di atteggiamenti a ciascuna figura, conferiva veridicità, naturalezza alla scena di cui faceva parte e creava l’avvio al presepe rococò.
Furono le istanze rococò, il teatro, in particolare l’opera buffa, il realismo ed anche la moda e le spinte culturali del tempo, le molte componenti del presepe napoletano del '700. La teatralità, già elemento essenziale del presepe barocco, diventò massima per l’estrema flessuosità del manichino di ferro e stoppa, per la tendenza a riprodurre nella scenografia e nelle scene, Napoli con le sue piazze, il suo mercato, i suoi concertini all’aperto, le sue taverne.
Il ‘700 fu il secolo d’oro dell’arte del presepe. Napoli , ridivenuta capitale di un Regno, in quello che fu il secolo dei lumi per il fiorire delle arti, della filosofia, dell’economia, del diritto, della cultura, fu una delle città europee più brillanti e proprio mentre l’illuminismo cercava di abbattere tutti i principi cristiani, fiorì l’arte del presepe, che, però , si è completamente laicizzato , essendosi arricchito di personaggi ed elementi che nulla o quasi hanno in comune con la sacra scena.


Ritorna alla sezione Storia del presepe

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Facebook

LeonPresepi è presente anche su Facebook, clicca su MI PIACE

Private Tour In Italy

Newsletter

Tieniti aggiornato, iscriviti alla nostra newsLetter
Name:
Email:

Presepe per i bimbi

Da non perdere

Accessori per Presepi

Tutto per costruire il tuo Presepe passo dopo Passo su Holyart.it

Vota il nostro sito

Clicca qui per votare